Dindola, una sedia montessoriana speciale

Dindola si rinnova? Ecco come e perché questa sedia montessoriana un po’ speciale ha cambiato un pochino look…

Eh si, ammettiamolo. Abbiamo ripreso a scrivere il blog, ad affacciarci un po’ più seriamente sui social da poco. Come tutti abbiamo vissuto un periodo in apnea. Andavamo avanti per inerzia ma senza davvero qualcosa da potere condividere.

Però nel frattempo non ci siamo del tutto fermate, eravamo come in folle.

C’erano cose che volevamo sistemare, cose da rivedere e cose da limare. Anche tra le nostre preferite.

Ma nel frattempo ci interrogavamo …

Come fare andare avanti un business nei tempi del covid?

Abbiamo pensato che per andare avanti bisogna sempre guardare a quello che già si è fatto rinnovandosi.

Non smettiamo di credere che la ricerca, l’attenzione e la cura del prodotto siano la nostra arma vincente. E così abbiamo pensato che il modo migliore di sfruttare il periodo fosse di migliorare i nostri prodotti e pensare a completare la nostra offerta

Da dove ricominciare allora? Abbiamo iniziato dai fondamentali, nel nostro caso da Dindola…

sedia per bambini in legnoDindola, una sedia montessoriana un po’ speciale, si rinnova

Dindola, diciamolo ora e qui, la abbiamo nel cuore. Perché con pochi pezzi di legno ed una fettuccia siamo riuscite a mettere tutto quel che desideravamo.

Volevamo intanto una sedia che fosse a doppia altezza come si usa nei nidi e nelle scuole di infanzia montessoriane, e che fosse leggera e trasportabile con una comoda maniglia, per favorire autonomia e indipendenza.

La nostra, come moltə di voi sanno già diventa anche dondolo, così quando il bambino acquisisce le competenze giuste può anche allenare il proprio senso di equilibrio.

E proprio da Dindola abbiamo allora deciso di ripartire.

Per renderla più immediata per tutti, per aumentarne la stabilità, perché il dondolo fosse ancora più dondolo, ne abbiamo rivisto il disegno in questi mesi, abbiamo fatto alcune nuove prove ed eccovi la foto!!

Le proporzioni sono rimaste le stesse, ma ritroverete ora quella tipica forma dei cavallini a dondolo di vecchia generazione.

Così potremmo metterci tutto il peso che vogliamo!

…TO BE CONTINUED…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *