Fa la cosa giusta con Nini!

Fa’ la cosa giusta a Milano: sostenibilità e consumo critico. Noi di Nini ci saremo!

Fa’ la cosa giusta è la più grande fiera italiana che da 25 anni si dedica ai temi della sostenibilità e del consumo critico. È organizzata da Terre di mezzo, che è una realtà con tante facce: casa editrice per adulti e bambini, associazione di volontariato e organizzazione di eventi. Tutte facce che parlano di rispetto per l’ambiente e per il futuro dei nostri figli e figlie.

Cosa troverete a Fa’ la cosa giusta

All’interno della fiera sono previste un sacco di aree tematiche differenti, fra economia circolare, cibo bio e a km zero, mobilità sostenibile, bio cosmesi, volontariato…e anche il pianeta dei piccoli, la sezione dedicata ai bambini e ai prodotti pensati per loro.

E i mobili di Nini calzano a pennello con i principi di Fa’ la cosa giusta, per tanti motivi!! Ve li ricordiamo di seguito, tutti:

  1. il nostro design è a misura di bambino, a incastro, senza viti né colle, senza angoli, assolutamente sicuro;
  2. inoltre, essendo multifunzione, i nostri mobili non verranno accantonati in poco tempo, ma si trasformeranno nel tempo, crescendo con i tuoi figli;
  3. infine, ma parliamo dell’inizio della vita del prodotto, i nostri arredi hanno scelto materie prime rispettose dell’ambiente proprio perché vogliamo oggetti che non rubino il futuro ai nostri bambini! Legno certificato FSC proveniente da una foresta e da una filiera di approvvigionamento gestita in modo responsabile. E cotone certificato OEKO-Tex Standard, ovvero ecocompatibile sia nei processi che negli stabilimenti, testato per verificarne l’assenza di sostanze nocive.

La sostenibilità dei nostri mobili

Non avendo viti e colla, quando avranno terminato la loro via saranno facili da smaltire separando i materiali, che sono solo due: legno multistrato di betulla non trattato in superficie e cotone.

I mobili sono fatti in Italia, fra l’Umbria e la Toscana. Li realizza per noi una piccola impresa che racchiude lavorazioni tradizionali da falegnameria e macchinari per il taglio laser. Il lasercut infatti è in grado di garantire incastri precisi e quel caratteristico colore bruno-bruciato che rende il nostro design unico.

La cameretta in stile montessoriano

Fa la cosa giusta cameretta Montessori

Noi saremo proprio lì in fiera, a Fa’ la cosa giusta, con uno stand Nini Design. Vogliamo farvi vedere, toccare e provare una cameretta Nini tutta intera. Potrete anche testare personalmente la multifunzionalità dei nostri mobili pensati per essere usati a lungo, nel tempo.

Vedrete Ninnanì, in versione letto basso montessoriano e in versione libreria per i bambini più grandi!

Ci sarà l’angolo spogliatoio, dove i bambini possono ritirare i propri vestiti in autonomia, piegarli, sceglierli e imparare ad allacciarsi le scarpe con Pepetta, la cassapanca.

Vedrete la sedia Dindola e potrete provare a girarla in tutte le posizioni, sedia bassa, sedia alta e dondolo. Ma vedrete che la useremo anche con qualche funzione in più…

La libreria Leggola cosa diventerà? Quello che vorranno i bambini in giro per la fiera! …un garage, una fattoria, una casetta… !

Inoltre avremo a disposizione Tavoluccico, il tavolo luminoso e multigioco, per raccontare le nostre storie trasparenti, sperimentare con i materiali e giocare con la luce.

Come arredare la cameretta?

Inoltre, su appuntamento, faremo delle consulenze gratuite sull’arredamento e sulla sistemazione della camera e della casa a misura di bambino, non solo con i nostri mobili.

Vi spiegheremo come organizzare la stanza dei bimbi perché sia in sicurezza e adatta alle esigenze a seconda della fascia d’età. I principi pedagogici che ci guidano sono, come sapete, il metodo Montessori e quello delle scuole di Reggio Emilia. La libertà e l’autonomia sono esperienze importanti da proporre ai bambini sin dalla più tenera età e lo spazio che vivono può offrire loro questa possibilità. Scriveteci una mail a info@ninidesign.it per prenotare la vostra consulenza gratuita.

Vi aspettiamo!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *